Senza principio

SENZA PRINCIPIO

Può una familglia dell'Antica Grecia essere simile ad una degli anni 2000?

Inizia tutto a tavola,

al centro dio,

tutti parlano:

un omicidio.

Ripensare Euripide è stato un progetto durato sei mesi, in cui quattordici aspiranti attori, tre assistenti ed una fotografa hanno deciso di mettersi in gioco e,grazie all'aiuto e alla guida di Simone Faloppa, portare in scena, lunedì 16 Maggio al Teatro dei Rozzi, uno spettacolo: Senza Principio.

Iniziamo con voi lettori, pensate a tre temi principali: famiglia, ospitalità e vendetta.

Antica Grecia o 2000?

Li colleghereste mai ad una famiglia reale, in particolare quella di Argo?

2500 anni cambiano davvero così tanto lo spirito umano?

Ma il teatro non dà risposte, suggerisce pensieri.

Noi, abbiamo quindi deciso di creare piccole scene su queste tre grandi cose.

E così, una cosa nata in una palestra di una scuola, in sei mesi, grazie al lavoro e all'impegno di poche persone, è stata un'occasione di riflessione non solo per noi, ma per una platea intera.

In sei mesi abbiamo iniziato a prendere coscienza dei nostri corpi e delle nostre voci in uno spazio, in relazione tra noi ed un personaggio esterno: il pubblico.

In sei mesi, persone che mai avrebbero pensato di metter piede su un palco hanno invece goduto di ogni secondo di questa unica replica.

Tutto ruotava intorno ad emozioni e sentimenti.

E' partito da un'analisi dell'Antica Grecia, fondata su principi inesistenti e un concetto ossessivo di bellezza e simmetria.

Si è concluso con un legame profondissimo tra noi e i personaggi che interpretavamo.

Ognuno di noi ha trovato qualcosa in comune con personaggi di 2500 anni fa, con le vicende di Oreste e Elettra e con le ragioni di una madre contro quelle della figlia.

Alla fine, per meno di un'ora, siamo state tutte veramente donne di Argo, i pensieri del coro non erano più idee astratte, ma le nostre!

 

Camilla Diurno

 

Di seguito il link per accedere alla galleria di immagini relative all'evento: sono più che interessanti. https://drive.google.com/folderview?id=0BwKGVjZVEmhOWXpBdmxPSGhoX1U&usp=sharing

Informazioni aggiuntive